Ascoltando le canzoni di Lorenzo Pini

Di Massimo Acciai Baggiani

lorenzo piniRecentemente ho scoperto con sorpresa e piacere che un mio ex compagno delle elementari ha intrapreso la carriera musicale. Si tratta di Lorenzo Pini, fiorentino come me, trapiantato nella terra lombarda, così duramente colpita dal Covid. Qualche mese prima della pandemia, Lorenzo aveva messo su Youtube i sei brani che compongono il suo primo album, Uno, tutti scritti e interpretati da lui: canzoni semplici ma non banali, arrangiate con la chitarra, strumento di cui Lorenzo è insegnante, che si inseriscono a buon diritto nella tradizione della musica d’autore italiana. Uno è un’opera piacevole da ascoltare in ogni occasione, ma ne consiglio un ascolto attento per cogliere la poesia delle parole dell’autore, il quale ha voluto giocare con i titoli della track-list che iniziano tutti con l’articolo indeterminativo (Un giorno all’improvviso, Un’ora in mezzo al mare, Una vecchia canzone, Un incontro per vivere, Una notte sola, Un uomo sulla terra) ripreso anche nel titolo dell’album. Un esordio senza dubbio interessante a cui è seguito il singolo Stanze, pubblicato su Youtube giusto qualche settimana fa.

Firenze, 4 luglio 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...